Show menu

IL PROTEO

Sapevate che un tempo, credendo che le grotte fossero abitate da draghi, i protei venivano chiamati cuccioli di drago?  

A causa delle loro piccole dimensioni e delle branchie colorate di rosso, che ricordano un ricco colletto barocco, un tempo si credeva che fossero cuccioli di drago e che con l’aumento del livello delle acque sotterranee avrebbero nuotato fino alla superficie della terra.

Il proteo (Proteus anguinus) è stato classificato la prima volta già nel Settecento. È l’unico vertebrato europeo che vive unicamente nelle grotte ed è il più grande animale da grotta del mondo.

Se volete osservarlo in un ambiente naturale, allora è per voi un’occasione straordinaria la visita della Grotta di Planina in cui il proteo ha una popolazione stabile e molto numerosa. 
Proteo, foto: Slavko Polak
Proteo, foto: Archivio del comune di Postumia